Programma Padula

Programma Padula

Quarta tappa 2023:
Certosa di Padula, Salerno

Padula

Parola declinata: Bellezza

Per la quarta e ultima tappa del 2023 è stata prescelta la Certosa di Padula, in provincia di Salerno: uno dei monumenti architettonici più suggestivi e affascinanti nel panorama artistico e culturale italiano, divenuto dal 1998 Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Un luogo da favola, scenario ideale per ambientare Lo Cunto de li Cunti di Giambattista Basile e dove “In Cammino” ha declinato, non a caso, la parola Bellezza.

La mattinata del 21 dicembre è stata interamente dedicata al convegno: Bio-sostenibilità, eccellenze agro-alimentari, turismo e futuro dei presidi territoriali in Italia e in Europa: Bio-distretto e ParcoCilento, che ha visto protagonista una realtà di punta nell’agricoltura eco-sostenibile come il Bio-distretto Cilento. Si tratta di un’associazione che coinvolge cento comuni campani e oltre mille imprese agricole biologiche certificate, fondata nel 2004 e situata all’interno del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. L’associazione si è aggiudicata nel 2022 l’Organic Awards, il nuovo riconoscimento destinato alle eccellenze europee nella filiera del biologico assegnato, fra gli altri, dal Comitato Europeo delle Regioni e dalla Commissione Europea.

Il convegno, presieduto da Livia Pomodoro, dopo i saluti istituzionali e gli interventi introduttivi, si è sviluppato su due filoni principali: un focus su cibo e dieta mediterranea e una panoramica sulle attività del Bio-distretto. Si sono susseguiti gli interventi di: Rosanna Romano, dirigente della Regione Campania; Giovanni Guzzo, Vice Presidente della Provincia di Salerno; Michela Cimino, Sindaca di Padula; Claudio Serafini, direttore di Organic City Network Europe; Rossella Galletti, docente di antropologia culturale e simbolica all’Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli; Anna Nigro, Presidente del Bio-distretto; Salvatore Basile ed Emilio Buonomo, rispettivamente Presidente onorario e direttore del Bio-distretto. Hanno partecipato al convegno, tra il pubblico, anche i ragazzi della terza classe del liceo scientifico di Padula.

“Per la quarta tappa del nostro viaggio attraverso le più importanti Abbazie europee – ha dichiarato durante il suo intervento la Presidente Pomodoro – diventa fondamentale per noi di ‘In cammino’ essere qui nella Certosa di Padula, in Cilento, una terra solo apparentemente lontana ma capace di far ritrovare le nostre radici e di mettere in relazione le persone tra loro, in una forma culturalmente alta”.

Nel pomeriggio, si è svolto l’incontro “La bellezza nella religione e nell’etica” con S.E.R. Mons. Francesco Savino – Vicepresidente della CEI per l’Italia Meridionale – e Massimo Sebastiani, capo redattore centrale Ansa e responsabile della seguitissima rubrica “La parola della settimana”. Un coinvolgente excursus incentrato sulla parola chiave “bellezza” che ha toccato temi laici e spirituali, storici e sociali, immergendo in una dimensione atemporale, più profonda e umana, il tema del “bello”, generalmente inteso oggi in forma superficiale e in una mera funzione simbolica ed estetica.

La giornata si è conclusa con il concerto di Antonella Ruggiero, accompagnata al pianoforte da Roberto Olzer, che ha presentato un repertorio composto sia da alcuni suoi intramontabili successi, come “Vacanze romane” o “Ti sento”, che da brani di canti e musica sacra.

Una chiusura in “bellezza” per un anno di “In cammino”!

Antonella-Ruggero

Gallery tappa Padula